Qualità

Il pomodoro Re Umberto pronto per la trasformazione

Il pomodoro Re Umberto pronto per la trasformazione

La prima produzione del pomodoro “Re Fiascone” (estate 2015): positiva sia sotto l’aspetto della qualità che della quantità ricavata.

I primi campioni di pomodoro analizzati dal Crea- Ort Pontecagnano – che ha seguito le varie fasi di coltivazione – sono stati prelevati a fine luglio 2015 presso i “contadini custodi” che hanno terreni nel comune di Tramonti.

Sui pomodori, in fase di piena maturazione, è stato determinato il valore di PH, gradi Brix e peso secco.

Anche il peso del pomodoro Re Umberto avviene come da tradizione: con la bilancia tipo stadera

Anche il peso del pomodoro Re Umberto avviene come da tradizione: con la bilancia tipo stadera

Grazie ai lunghi tempi di maturazione del pomodoro e alla poca acqua utilizzata per l’irrigazione negli ultimi 15 giorni, la polpa si compatta, è carnosa e aderisce alla buccia.

I nostri pomodori sono stati lavorati artigianalmente senza aggiungere né sale né acido citrico o correttore di acidità.

Il pomodoro “Re Fiascone” è un prodotto assolutamente naturale al 100%.