Re Fiascone, un pomodoro che cresce sano e controllato

Rosa Pepe, agronoma del Crea Ort di Pontecagnano sta seguendo tutte le fasi del nostro progetto di recupero dell’antico pomodoro varietà Re Umberto (detto Fiascone).

Perché il “Re Fiascone” è un progetto (più che un prodotto) che coinvolge un intero territorio della Costiera amalfitana (a Tramonti sono stati recuperati la maggior parte di terrazzamenti abbandonati) con il Comitato promotore dei Distretti rurali delle Aree Interne e Protette della Campania, l’associazione Acarbio, i “contadini custodi” e i gruppi Gas. Grazie a tutto ciò, laddove c’erano sterpaglie, ora c’è un bel “rosso” che vivacizza e rallegra l’intera vallata ad un passo dal mare. L’antico ortaggio, simbolo della biodiversità rurale di quest’area, sta ritornando un po’ alla volta a vivere nei suoi luoghi. Dopo più di 130 anni.